About Lucia Giacani

 

BIO: LUCIA GIACANI FASHION PHOTOGRAPHER

 

‘Lucia Giacani is a woman who immortalizes women under every aspect. Feelings, ambitions and normality are captured through the lens behind which is a feminine eye that knows what to look for and how to express the essence of an entire universe. A woman who reflects another woman: this is the intimate reason of her job. Her look – naturally feminine and revolutionary – is the silent engine that works behind every shot and through all her flashes.’  Vogue.it, 08/22/2013

Working from her studio in Milan, Lucia has over ten years of experience in fashion photography. She was born in 1976 in a small medieval town in the centre of Italy, called Jesi. She started experimenting with photography at an early age, as a teenager she would shoot with friends in abandoned places. After studying languages in Bologna (English & French) and design in Rome, she started to frequent a black and white photography night school course. It was at this point that she began to realize that the her true passion and love for photography could become a viable career option. She went on to win several prizes, in Italy and abroad for her artistic black and white photography.

After studying in Rome and a brief apprenticeship in a commercial photo studio in her hometown of Jesi, Lucia moved to Milan with the intention of becoming a fashion photographer. Lucia was able to quickly develop her style and technique by collaborating with various magazines. After a series of shoots for Vanity Fair, Vogue Gioiello and Vogue Pelle, within a short time Lucia starts to shoot regularly for Vogue Accessory.

Lucia travels extensively for work from Dubai to Hong Kong but her major love is the London market. Describing her work to journalists in Italy in 2012 she said, “I think that my work isn’t typically Italian, the Italian sense of good taste, yes, but the style is edgy, surreal and personal. Something that is appreciated more abroad.”

A crucial part of Lucia’s working practice is the planning that goes into every shoot, an avid sketcher, she is meticulous in her preparation. Involving the team in the creative process and creating a pleasant working atmosphere is essential, Lucia believes, for the best results. Results that are perfected in her in-house post production work that “take things to a whole new level” (Trendland, 22/08/2013).

 

BIO: LUCIA GIACANI FOTOGRAFA DI MODA

 

“Lucia Giacani è una donna che fotografa donne, cogliendo di loro ogni aspetto. Emozioni, ambizioni e normalità vengono immortalati dall’obiettivo fotografico e da un occhio femminile che sa cosa cercare e come esprimere l’essenza di un universo intero. Una donna che riflette un’altra donna: è questa la ragione intima del suo lavoro. Il suo sguardo – naturalmente femminile e rivoluzionario – è il motore silenzioso che lavora dietro ogni scatto e attraverso tutti i suoi flash”  (Vogue.it, 22/08/2013).

Lucia lavora nel suo studio a Milano e da più di dieci anni scatta foto di moda. Nata nel 1976 in una cittadina medievale nell’Italia centrale, Jesi, ha iniziato a sperimentare con la fotografia molto presto. Da adolescente scattava foto con gli amici in luoghi abbandonati. Dopo aver studiato lingue straniere a Bologna (inglese e francese) e poi design a Roma, ha iniziato a frequentare una scuola serale di fotografia in bianco e nero. Ed è stato proprio in quel momento che Lucia ha iniziato a capire che la sua grande passione per la fotografia poteva costituire una vera opportunità lavorativa. Ha vinto vari premi in Italia e all’estero per le sue foto artistiche in bianco e nero.

Dopo gli studi a Roma e un breve apprendistato in uno studio di fotografia commerciale a Jesi, Lucia si è trasferita a Milano con l’intenzione di diventare fotografa di moda. Lucia è stata in grado di sviluppare velocemente il suo stile e le sua tecnica collaborando con varie pubblicazioni. Dopo una serie di shooting per “Vanity Fair”, “Vogue Gioiello” e “Vogue Pelle”, in breve tempo Lucia è diventata collaboratrice fissa di “Vogue Accessory”. Lucia viaggia molto per lavoro a Dubai e Hong Kong, ma il suo più grande amore è il mercato londinese. Parlando del suo lavoro in Italia con i giornalisti, nel 2012 ha detto: “Credo che il mio lavoro non sia tipicamente italiano, certo c’è il senso del gusto italiano, ma è uno stile grintoso, surreale e personale. Qualcosa che viene apprezzato di più all’estero”.

Un momento cruciale del lavoro di Lucia è la pianificazione di ogni scatto. Appassionata disegnatrice, si prepara sempre in modo meticoloso. Coinvolgere il suo team nel processo creativo e avere un clima piacevole mentre si lavora sono per lei elementi essenziali per ottenere i migliori risultati. Risultati poi perfezionati nella fase di post-produzione che avviene nel suo studio e che “porta le cose a un livello più alto” (Trendland, 22/08/2013).

 

 

 

INTERVIEWS

 

Visual Feast, Culture Section, PRESTIGE MAGAZIN SWITZERLAND/AUSTRIA/GERMANY (DE)

‘More than a woman’, Marlybone and Fizrovia Magazine (EN)

“Lucia Giacani: femminilità e forza, tra surrealismo, colore e simbolismi”, Lancia Trendland Visions (IT/EN)

“Santa Lucia”, Voir Magazine (EN)

“Strength of women brushed with surrealism”, Swide by Dolce & Gabbana (EN)

“Lucia Giacani interview”, Ladies and Gents Magazine (EN)

“Femininity & Sophistication”, Coultique (DE/EN)

Neverlazy (EN)

Bolero PDF (DE)

“Ten Collection” Fotolia & Adobe (EN/IT/ES/BR/KO/FR/DE/PL/RU)

“Passion on the Edge” Mac Directory

“Lucia Giacani: Fotografa di Moda”, Zoom scatti dal web (IT)

 

All images on this site are protected by the copyright of their respected owners, all rights reserved Lucia Giacani 2005-18.